LB11F.099. Voice Analysis for Diseases Identification – V.A.D.I.

di Arianna Arienzo, Ayana Martins e Cedric Tamavond

L’idea è nata durante un hackaton tenutasi in primavera 2020, nelle prime fasi dell’emergenza COVID19 in Italia ed Europa, essa è nata come un’ipotesi di applicazione dell’IA al Covid19 ed è poi maturata, grazie alla partecipazione e alla vittoria in  altre Hackaton europee e internazionali, trasformandosi in una startup vera  e propria, fin dall’inizio Voicemed è stato un progetto collaborativo ed aperto, multidisciplinare, multiculturale e geograficamente dislocato in varie nazione europee ed extra europee.

VoiceMed è un software che consente lo screening e diagnosi di molteplici malattie, respiratorie e non, attraverso l’analisi di campioni vocali effettuati da un’Intelligenza Artificiale, il primo prodotto attualmente   in produzione è un tool per lo screening del COVID-19

Offrire un prodotto capace di compiere screening e diagnosi per varie malattie e disturbi, respiratori e non, facile da utilizzare, rapido, applicabile su larga scala, a basso costo e dal ridottissimo impatto ambientale. Il primo ambito di applicazione è il COVID-19 e la finalità principale è quella di permettere screening su larghe fasce della popolazione o con finalità di diagnosi preventiva e identificazione e di permettere di creare delle bolle covid-free, grazie al nostro strumento è possibile realizzare un alto numero di test nell’ordine di minuti. Gli sviluppi futuri invece vedono le loro applicazioni nell’ambito della telemedicina e del monitoraggio di malattie croniche.

L’innovatività consiste nel proporre una tecnologia facile da usare e scalabile che consente screening rapidi ed economici per varie malattie respiratori, utilizzabile attraverso dispositivi mobili dotati di microfono.

L’utilità sociale consiste nell’avere un miglior strumento di monitoraggio per condizioni di salute dei pazienti, capace di alleggerire la spesa delle strutture sanitarie, ridurre le ospedalizzazioni tardive e permettere un monitoraggio a distanza anche nelle zone e nelle comunità più remote e difficilmente accessibili, sia in Italia che nel mondo.

Abbiamo avviato la  sperimentazione in 2 strutture sanitarie (in Italia e Lussemburgo) e chiuso un accordo  con un’azienda leader italiana del mercato delle carni.

Sviluppo prodotto: TRL 7

Finora abbiamo vinto i seguenti premi: Starcup Lombardia, Boost your ideas, Sisal, CovidX