LB8F_031_The Undercover Castle

Progetto proposto da Stefano Mazza, Silvia Catena, Ginevra Lamberti, Alessia Pagano

La nostra idea è nata perché grazie al concorso Lions ci siamo resi conto di quanto poco sia sfruttato il potenziale del Castello Sforzesco di Vigevano. Il nostro progetto consiste nel far riscoprire la complessità del Castello con elementi innovativi, rendendo più utile e interessante un luogo di grande importanza culturale e storica, che attualmente è poco valorizzato. Il nostro progetto mira ad accompagnare il visitatore in un percorso chiaro e fruibili da chiunque. Le innovazioni proposte per l’interno della struttura comprendono: laboratori per bambini, con giochi interattivi, per far immergere il più possibile i giovani nell’ambiente (disponibili nel weekend); video di presentazione del Castello, con “focus” sulle prigioni, per documentare una parte della struttura non accessibile al pubblico. Per quanto riguarda l’esterno, proponiamo: attività all’aria aperta, che comprendano sport (tra cui tiro con l’arco) e interazione con gli animali (ippoterapia, pet therapy, falconeria); parcheggi per bici, con aggiunta di quelle noleggiabili. Inoltre, per l’intera struttura, verrebbero aggiunte delle agevolazioni per diversamente abili, come schede “braille” e disegni in rilievo, per rendere i contenuti accessibili anche ai non vedenti, eventuali rampe per migliorare la viabilità dei diversamente abili, personale istruito alla LIS e un percorso, guidato o libero, che comprenda i punti principali del Castello, in modo da poterlo visitare in modo più approfondito. Verrebbe inoltre data disponibilità per posti di lavoro e per stage di alternanza scuola-lavoro.

 

This idea was born thanks to the Lions’ contest, which made us understand how wasted the potential of Vigevano’s Sforzesco Castle is. Our project consists in rediscovering the complexity of the Castle with innovative elements, making this place, which is historically and culturally relevant, more useful and interesting. Our project wants to guide the tourists along a clear and accessible path. The innovations we are offering for the inside of the Castle are Labs for the kids, with interactive games to make them immerse more in the environment (which will be available in the weekend) and presentation video of the Castle, with a “focus” on the prisons to document a part of the structure that is not accessible to the public. In the external area, there will also be open-air activities, such as sports (archery) and animal interaction (ippotherapy, pet therapy and falconry) and bike parking, with renting possibility. Moreover, for the entire structure, we will be adding facilities for the disabled people such as braille tablets and drawings, to make the content accessible to the visual impaired and blind people, ramps to help disabled and staff prepared for the use of LIS (Italian Sign Language). People will be able to move along a guided or free path that includes all the main places of the Castle, in order to make the visit deeper and better.
These project will offer the locals more job or work-school stages opportunities.